Le mie interviste

La mia giornata di oggi  in Croce Rossa  l’ho dedicata alle interviste  dei volontari.

  Il primo intervistato è stato il signor Giacomo Scaffali.

Giacomo Scaffali è volontario da 21 anni e consegna le provette degli esami del sangue, accompagna le persone a fare delle visite e gli anziani al centro diurno. Ha iniziato a fare il volontario perchè c’era bisogno per aiutare la comunità. E’ presente tutti i venerdì  per i prelievi e poi ogni  volta che è necessario.  Dice che, piacevoli  o non piacevoli, ha molti bei ricordi e di  problemi  non ce ne sono mai.

La seconda intervista l’ho fatta alla Signora Maria Cobianchi.

Maria mi ha detto che é volontaria da 7 mesi  e di lavoro fa tutto quello che serve. E’ diventata volontaria perchè c’era bisogno.  La volontaria Maria lavora  2 giorni alla settimana  salvo chiamate extra. Per la volontaria  i ricordi piacevoli sono le persone  che  ha conosciuto. I problemi sono la carenza  di personale. Le procedure da seguire sono la riaminazione e il soccorso dei feriti.

L’intervistata speciale è stata fatta alla Signora Siriana Signifredi.  E’ volontaria del 1991, ricopre il ruolo di Commissaria del Comitato Locale di Tizzano e di Commissario Provinciale dei volontari del Soccorso della Provincia di Parma. Siriana continua a svolgere il servizio in ambulanza dirigenziale e nella Protezione civile. Ha iniziato fare la volontaria perchè indirizzata da suo padre, ma l’attività è diventata per Lei una missione e quindi ha deciso di dedicarsi ad essa a tempo pieno. Siriana fa la volontaria tutti i giorni. I ricordi piacevoli sono legati all’organizzazione delle grandi manifestazioni del CRI  e all’aiuto prestato alle persone. I momenti spiacevoli sono quando si viene a contatto con la morte delle persone che si sono soccorse. Per Siriana i problemi più importanti sono: mantenere l’armonia nel gruppo dei volontari, fare rispettare le regole e affrontare i bisogni di ogni persona con la giusta risposta.

L’ultima intervista l’ho fatta alla volontaria Donatella Basteri  che fa la volontaria da 7 mesi ed interviene nei casi di emergenza, cioè quando un malato ha bisogno di essere portato al Pronto Soccorso. Ha scelto di fare questa attività perché Le piace rendersi utile per la comunità e per soccorrere le persone che hanno bisogno di aiuto. Di solito Donatella fa la volontaria per due giorni al mese. Tutti i suoi ricordi sono belli perché ogni volta che è intervenuta è sempre stata di sostegno alle persone malate. Sino ad ora di problemi non ne ha mai avuti ma dice che c’è sempre poco tempo a disposizione per poter fare di più.

Annunci
Pubblicato in Percorso Assistenza Pubblica | Lascia un commento

Una giornata in Croce Rossa

Tizzano, 20 Aprile 2011

Oggi sono tornato in Croce Rossa, come tutti i Mercoledì. I miei amici vanno tutti i giorni a portare le persone anziane al Centro Diurno, che si trova a Tizzano, vicino alla Piazza.            I Volontari svolgono questo servizio, che si chiama socio-assistenziale, per permettere alle persone di una certa età di passare qualche ora in compagnia, e non sentirsi sole.                   Inoltre sono sempre a disposizione se arriva una chiamata dal 118, in caso di una emergenza, cioè quando qualcuno sta male o ha avuto un incidente.

Antonio.

Pubblicato in Percorso Assistenza Pubblica | 1 commento

La mia esperienza in Croce Rossa

Tizzano. 6 Aprile 2011

Da qualche giorno vado in Croce Rossa, dove ho conosciuto tanti Volontari simpatici che aiutano chi ha bisogno di andare in ospedale, per una visita o per una emergenza improvvisa. Ho imparato diverse cose, come stampare, mandare i fax, e fare lavori di cancelleria, come spedire le raccomandate e portare in banca dei documenti.

Ho scattato alcune foto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Antonio.

Pubblicato in Percorso Assistenza Pubblica | 3 commenti